COSA FACCIAMO

Nell’ambito della politica di sviluppo rurale dell’Unione Europea, finanziata dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Rurale (FEASR), la Regione Liguria, per il periodo 2014-2020, ha elaborato un Piano di Sviluppo Rurale (PSR), esaminando attentamente i fabbisogni del mondo rurale e agricolo ligure.

A livello regionale il  PSR 2014-2020 presenta, rispetto alla passata programmazione, tre principali novità:

  • Alcune misure come la cooperazione, l’associazionismo, le calamità naturali, l’avvio di imprese forestali ecc. sono del tutto nuove;
  • Altre misure sono state rinnovate (per es. indennità compensative e maggior interesse per i giovani)
  • Sono previsti più fondi per l’innovazione, la formazione, la consulenza e la forestazione

La Direzione Generale Agricoltura, con decreto n. 6547 del 31 Luglio 2015, ha approvato il bando per la presentazione delle domande della Misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale Leader”all’interno del PSR 2014-2020. Il bando si propone di selezionare i Piani di Sviluppo Locale (PSL) e i Gruppi di Azione Locale (GAL), che attueranno le “strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo” nell’ambito dell’approccio Leader.
(Per saperne di più Rete Rurale Nazionale)

La Regione Liguria tramite il Piano di Sviluppo Rurale può agire a sostegno di tali fabbisogni attraverso i Gal (Gruppi di Azione Locale), realtà costituite a livello locale, informate sulle specifiche aree territoriali rurale che rappresentano, che elaborano delle specifiche linee di azione locale a sostegno del territorio.

LA STRATEGIA DI SVILUPPO RURALE

Obiettivo principale del Gal è quello di divulgare e attuale la Strategia di Sviluppo Locale (SSL). Il GAL Riviera dei Fiori nell’ambito della programmazione PSR 2014-2020, ha elaborato la propria SSL “Terra della Taggiasca: le vie dei sapori, dei colori e della cucina bianca”, che  scaturisce  da un’ analisi approfondita del territorio in cui opera, cercando di offrire nuove potenzialità di sviluppo e innovazione.

La SSL si sviluppa in concreto con l’attuazione di bandi principalmente su tre diversi ambiti di intervento

  • Sviluppo e innovazione delle Filiere
  • Turismo sostenibile
  • Accesso ai Servizi pubblici essenziali

L’idea di base della SSL  è riunire quanto più possibile gli attori operanti sul territorio, con la convinzione che i risultati si ottengono facendo rete e lavorando insieme.

Obiettivi da raggiungere:

  • Favorire lo sviluppo di un mercato locale sostenuto dal turismo, principalmente attraverso la valorizzazione enogastronomica dei prodotti agricoli,
  • Sviluppare una progettualità integrata tra i diversi settori (agricoltura, turismo, ecc.) e i diversi territori;
  • Sviluppare il turismo outdoor dell’entroterra attraverso nuove formule di gestione dei percorsi;
  • Sviluppare nuove attività finalizzate all’inclusione sociale della popolazione anziana dei borghi rurali, attraverso pratiche di agricoltura sociale e il sostegno alla cooperazione di comunità, telemedicina e servizi sociali
  • Incentivare la formazione di servizi a favore della mobilità, servizi per ragazzi in età scolare, infrastrutturazione della rete a banda larga ecc.

Per realizzare gli obiettivi previsti, lungo le tre linee d’azione, il GAL ha elaborato una linea progettuale ben definita, con la quali i soggetti interessati avranno la possibilità di accedere ai fondi riservati. Tutti gli aggiornamenti relativi ai bandi e progetti in corso sono presenti sul sito del GAL, regolarmente aggiornato.

Scopri di più sulla SSL del GAL! brochure sito

Guarda a lato  le interviste del Presidente e di uno dei consulenti del GAL in occasione delle prime fasi di avvio della Strategia di Sviluppo locale


Intervista al Presidente
Intervista a DARIO BIAMONTI